Ci mangiamo una tisana?

Banner_ConcorsoHo scoperto per caso pochi giorni fa un grazioso food blog redatto da una ragazza di Lecco quasi mia coetanea. L’originale nome si ispira ad un vecchio negozio genovese di alimentari: “Al cibo commestibile”, semplice, essenziale.
Genny sogna di aprire un’osteria, è appassionata di cibi genuini, saporiti. Nell’attesa, ha inaugurato uno spazio virtuale che associa due sue grandi passioni: cucina e fotografia.

Il suo primo contest (concorso) ha a che fare con le foglie profumate. L’idea, che sposo in pieno e che sostengo da sempre attraverso le rubriche Le mie ricette e Il vostro ingredien-tè, è quella di utilizzare erbe, fiori, tè e tisane come ingredienti per realizzare ricette di ogni tipo; partecipo molto volentieri perché apprezzo la volontà di diffondere la cultura del tè  promuovendo anche la creatività in cucina. Apprezzo la curiosità, il confronto e le occasioni che consentono di imparare.
Le iscrizioni saranno accettate fino al 30 giugno; successivamente sarà il vasto popolo dei blogger a decretare il vincitore che si aggiudicherà una selezione di prodotti a tema.

La ricetta che propongo è la sintesi di molte delle mie passioni: la carne rossa, la frutta, il miele, naturalmente il tè e il pepe Szechuan. È un ottimo piatto unico, adatto a tutte le stagioni.
Ho utilizzato un tè nero perché sostiene degnamente il carattere della carne e contribuisce a creare un buon equilibrio insieme al sapore incisivo della salsa di soia.

FILETTO AL TÈ ASSAM CON MIELE, SALSA DI SOIA E PURÈ DI MELE E SEDANO

• 300 g di sedano-rapa
• 50 g di burro
• 3 mele Golden medie
• 4 fettine di filetto
• 2 cucchiaini di miele d’acacia
• 4 cucchiaini di salsa di soia
• 2 cucchiaini di tè Assam Mangalam
• 1 tazza del liquore dello stesso tè (preparato con 200 ml di acqua a 90°C)
•  sale e pepe Szechuan q.b.

Pulite e tagliate il sedano a pezzetti, lessatelo in acqua bollente per pochi minuti. Successivamente scolatelo, sciacquatelo sotto acqua fredda corrente e asciugatelo con un panno o carta assorbente.
Pulite e tagliate le mele a pezzi non troppo piccoli; fondete il burro in una padella antiaderente, aggiungete le mele e lasciate cuocere a fuoco basso finché non si colorano. Aggiungete il sedano e lasciate ammorbidire per 3 minuti.
Insaporite con la quantità di sale e pepe Szechuan che desiderate (tenendo presente che la salsa di soia è già salata e molto saporita) e mescolate con una forchetta la poltiglia di mele e sedano.
Togliete il grasso dalla carne e cuocetela su un’altra padella antiaderente già calda a fuoco alto girandola solo una volta. Quando avrà assunto un colore marrone scuro-dorato, rimuovetela dal fuoco e mettetela su un piatto (possibilmente riscaldato).
Nella padella in cui avete grigliato la carne aggiungete il miele e lasciatelo caramellare leggermente. Aggiungete quindi la salsa di soia e fate ridurre per 1 minuto prima di versare il liquore del tè.
Quando la riduzione sarà diventata abbastanza densa, spegnete il fuoco e aggiungete le foglie del tè. Permettete alle foglie di impregnarsi della salsa per qualche minuto.
Tagliate il filetto a listarelle abbastanza spesse e sistemate il purè di mele e sedano in un grande piatto da portata o, se preferite, su piatti individuali. Adagiatevi il filetto su cui potete spolverizzare alcune foglie di Assam e versatevi sopra la salsa al tè.
Se desiderate, potete accompagnare il piatto sorseggiando una tazza di tè verde giapponese Houjicha o di un qualunque tè nero cinese.

Filetto_al_Tè

Tag: , , , , , , ,

Stampa questo articolo Stampa questo articolo Segnala a un amico

10 Commenti a “Ci mangiamo una tisana?”

  1. genny Scrive:

    ottima ricetta e grazie anche per la splendida presentazione che mi fai!!!in bocca al lupo…
    gennyPS direi che non potevi astenerti dal partecipare, il tuo blog è ricchissimo di idee di questo genere!:DD

  2. cobrizo Scrive:

    interessante! ne potrei pensare una versione vegetariana… 😉

  3. Romy Scrive:

    Accidenti che ricetta sopraffina! Perfetta per quella bella raccolta…un abbraccio! 😀

  4. giugiu Scrive:

    bellissima ricetta! Da provare sicuramente! 🙂

  5. [:nybras] Scrive:

    Troppo complessa per me, ma l’accostamento sedano+mela mi “sfruguglia”… Da tenere presente.

  6. Lilium Scrive:

    Raffinata. Temo di non riuscire a provarla in questo periodo però, essendo il sedano rapa non di stagione…

  7. yari Scrive:

    Mi associo a cobrizo… Chissà come potrebbe venire col seitan 😉

  8. Riccardo Scrive:

    Questa ricetta attira tutta la mia curiosità, e ho già l’acquolina in bocca.. ! La proverò sicuramente nei prossimi giorni!
    Un saluto!

  9. Lilium Scrive:

    O.T.: Acilia hai aggiunto i tempi di infusione a freddo per vari tipi dei tuoi tè! Non vedo l’ora di provare anch’io, stasera 🙂

  10. Sara Scrive:

    sono sempre curiose e interessanti queste ricette.. 🙂
    è un po’ che purtroppo non entro qui.. ma tutte le volte sono sempre felice di ritrovare una certa serenità quando visito il tuo sito.. 🙂
    proprio questa mattina ho acquistato del tè verde alla rosa.. e, essendo da sempre un’amante della rosa (acque profumate, incensi, candele, creme..) ,questo tè è risultato estremamente delizioso. lo adoro. … pensare che ci sono così tante specie di tè.. bramo per provarle tutte. 🙂

    bacione

Lascia un Commento